Copy of 00unita5.gif (2639 byte)


MATERIALI PER L’INTERVENTO SISTEMICO: SCHEMA D’INTERVISTA PER LA RACCOLTA-DATI  DA PARTE DELLACOMUNITA’ NEL MOMENTO DELLA RICHIESTA D'ACCOGLIMENTO DI UN MINORE.

di Leonardo Caneva (1) e Mauro Gonzo (2)

 


 

Dalla prospettiva di chi opera nel quotidiano della comunità, assume rilevanza l’esigenza di una funzionale comunicazione con il servizio, necessità sollecitata dall’intenzione di creare per l’utente e per chi si occupa di lui un contesto per quanto possibile caratterizzato da coerenza; un omogeneo sfondo integratore che sostenga e conferisca senso concreto all’intervento educativo col minore (3).

’analisi della richiesta di inserimento di un minore all’interno della comunità è un momento significativo: il possibile inizio del percorso che il bambino/ragazzo compirà assieme a noi. Cruciale in questa fase è la raccolta dei dati relativi a lui, perché da queste informazioni all’interno dell’équipe emergono le prime idee, ipotesi ed emozioni su chi andremo ad accogliere e a conoscere.

Non meno importante è capire quali siano le richieste del servizio che ha preso in carico il caso e in quali direzioni intenda volgere l’intervento, considerato che spesso la cultura e l’orientamento epistemologico del servizio interlocutore sono diversi da quella della struttura di accoglienza.

In alcuni casi, nella comunicazione tra servizio e comunità può ingenerarsi un clima di confusione comunicativa, in cui consegne ed obiettivi non vengono chiaramente esplicitati, informazioni significative vengono omesse ed altri aspetti vengono facilmente fraintesi, conducendo a situazioni di "slittamento di contesto".

Di qui l’esigenza di concepire uno strumento che possa agire in due direzioni:

1) attivare un flusso ordinato di informazioni, coerente ed organico, privo per quanto possibile di ambiguità e in qualche modo utile  per chi trasmette, per chi riceve e, cosa non meno significativa, per l’utente stesso;

2) agire come mezzo di chiarificazione del contesto operativo e delle gerarchie ad esso sottese, preservando la comunità da eventuali rischi di manipolazione e rinviando al servizio referente un messaggio dal significato fortemente collaborativo e valorizzante.

Prendendo spunto dalla riflessione in ambito sistemico sui modelli di intervista, abbiamo quindi pensato ad uno schema di intervista guidata, da porre all’operatore sociosanitario che richiede l’inserimento di un minore (in genere lo psicologo del servizio oppure l’assistente sociale). Inoltre, qualora il contesto lo renda possibile, una parte dell’intervista può essere rivolta direttamente alla  famiglia stessa del ragazzo di cui è richiesto l’inserimento.

Seguendo un criterio di sequenzialità logica, l’intervista è suddivisa in tre aree: nella prima vengono richiesti i dati anagrafici del minore, le figure di riferimento all’interno del servizio e, sinteticamente, le motivazioni alla base dell’inserimento; nella seconda sezione si allarga il campo, formulando domande sugli aspetti descrittivi delle relazioni nella famiglia d’origine del ragazzo e nel suo contesto più esteso. Nella terza sezione, infine, si focalizza l’attenzione sull’inserimento ed in particolare sulle ipotesi elaborate in relazione alla situazione ed alla durata prevista dell’inserimento. Le domande che compongono il questionario rispecchiano diverse premesse alla base dell’orientamento sistemico: l’interesse verso il contesto innanzitutto, l’atteggiamento ipotizzante, l’utilizzo di un linguaggio per quanto possibile depatologizzante, tendente a richiedere descrizioni di relazioni, stimolando dell’interlocutore l’emergere di distinzioni e differenze; l’implicito accento su una posizione attiva dell’utente e della sua famiglia nel descrivere la propria storia e le proprie aspettative.

 


DATI ANAGRAFICI DEL MINORE E NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE

 

 

Nome ________________________________________________________________

Cognome____________________________________________________________

Luogo e data di nascita _________________________________________________

Nazionalità ____________________________________________________________

Residenza di provenienza________________________________________________

Abitualmente domiciliato/a ______________________________________________

Telefono _____________________

Scuola di provenienza _________________________________ classe ___________

(Se lavora) Professione _______________________ Scolarità___________________

Codice fiscale ______________________

Codice sanitario _________________

 

Il minore è:

&127; Figlio di genitori coniugati ________________________________________

&127; Figlio di genitori separati _________________________________________

&127; Figlio di genitori divorziati _______________________________________

&127; Figlio di madre nubile ___________________________________________

&127; Orfano ________________________________________________________

&127; Altro _________________________________________________________

La potestà sul minore è esercitata da ________________________________________

Nome ed indirizzo del Giudice Tutelare _________________________________________

______________________________________________________________________

Il minore gode di indennità o assegno di accompagnamento ?_________________________

______________________________________________________________________

La retta è a carico di ______________________________________________________

 

 Servizi di interesse e riferimento

Azienda sanitaria di provenienza ___________________ _tel._______________

Assistente sociale _______________________________tel. ______________

Neuropsichiatra _______________________________ tel. _______________

Psicologo ___________________________________tel. _______________

Fisiatra _____________________________________tel.   _______________

Logopedista ________________________________ tel. ________________

Altro ________________________________ ______tel. ________________

Data ipotizzata dell’inserimento ________________________________

 

Modalità d’inserimento in comunità

&127; Affidamento consensuale ________________________________________________

- con il consenso di tutta la famiglia Sì ____ No ____

- con il consenso di parte della famiglia Sì ____ No ____

&127; Su iniziativa dei Servizi Sociali ______________________________________________

&127; In base a provvedimento dell’Autorità Giudiziaria Minorile ________________________

Se sì, prego specificare il tipo di provvedimento ____________________________________

 

 Problematiche presentate dal minore

&127; Problemi di carattere psicologico e/o psichiatrico ________________________________

_________________________________________________________________________

&127; Ritardo scolastico ________________________________________________________

_________________________________________________________________________

&127; Problemi psicologico-comportamentali ________________________________________

_________________________________________________________________________

&127; Deficit intellettivo ________________________________________________________

_________________________________________________________________________

&127; Devianza _______________________________________________________________

_________________________________________________________________________

&127; Handicap _______________________________________________________________

_________________________________________________________________________

&127; Altro __________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

 

  

Situazione sanitaria del minore

 

Il minore è affetto da particolari patologie _______________________________________

_________________________________________________________________________

Indicazioni _______________________________________________________________

_________________________________________________________________________

Il minore è affetto da allergie _________________________________________________

_________________________________________________________________________

Indicazioni _______________________________________________________________

_________________________________________________________________________

 

 

Situazione abitativa del minore antecedente l’inserimento in comunità

 

&127; famiglia d’origine ________________________________________________________

&127; famiglia affidataria _______________________________________________________

&127; famiglia adottiva _________________________________________________________

&127; comunità di tipo famigliare _________________________________________________

&127; rete parentale ____________________________________________________________

&127; istituto _________________________________________________________________

&127; comunità alloggio ________________________________________________________

&127; viveva da solo ___________________________________________________________

&127; Altro (specificare) ________________________________________________________

 

 

 

B) FAMIGLIA DI ORIGINE

Situazione anagrafica e informazioni essenziali sulla famiglia d’origine del minore

 

Genitori

Nome e cognome del padre __________________________________________________

Luogo e data di nascita ______________________________________________________

Nazionalità __________________________

Indirizzo: Via _______________________n°__Città____________________ Prov. ___

Condizione: Vivente ______ deceduto ______ sconosciuto ________

Stato civile: coniugato ______ convivente _____ separato_____ divorziato ______

Scolarità: ____________________________

Professione __________________________

Note ____________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

 

Nome e cognome della madre ________________________________________________

Luogo e data di nascita ______________________________________________________

Nazionalità _____________________________

Indirizzo: Via _______________________n°__Città____________________ Prov. ___

Condizione: Vivente ______ deceduta ______ sconosciuta ________

Stato civile: coniugata ______ convivente _____ separata _____ divorziata ______

Scolarità: ____________________________

Professione __________________________

Note ____________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

 

 

Rapporto di filiazione

&127; legittimo ____

&127; riconosciuto da un genitore _______

&127; riconosciuto da entrambi i genitori _______

&127; non riconosciuto _________

b1-Quali sono le caratteristiche salienti della relazione tra i due genitori? __________________

 

b2-E della relazione della madre con i figli? ______________________________________________

 

b3-E della relazione del padre con i figli? ________________________________________________

 

b4-Quali sono le caratteristiche significative della relazione tra la madre ed il minore ? _______________

________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

 

b5-Quali sono le caratteristiche significative della relazione tra il padre ed il minore ?_________________

________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

 

 

Fratelli e sorelle

 

Nome età scolarità / occupazione

  1. ____________________ ________ ______________________
  2. ____________________ ________ ______________________
  3. ____________________ ________ ______________________
  4. ____________________ ________ ______________________

 

&127; conviventi con i genitori __________________________________________________________

&127; in affidamento familiare __________________________________________________________

&127; adottati ________________________________________________________________________

&127; fuori dalla famiglia (parenti, comunità etc.) ___________________________________________

&127; deceduti _______________________________________________________________________

 

b6-Quali sono le caratteristiche significative delle relazioni del minore con i fratelli ? ___________

__________________________________________________________________________

b7-Eventuali informazioni di rilievo sui nonni paterni e sulla loro relazione con il minore______

__________________________________________________________________________

 

b8-Eventuali informazioni di rilievo sui nonni materni e sulla loro relazione con il minore: ___________

____________________________________________________________________________

b9-Vi sono altre figure significative per il minore all’interno della cerchia dei parenti? __________

_____________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

 

 

Rapporto con i pari

b10-Come si pone il minore nella relazione con i coetanei/e? ______________________________________

b11-Com’è il comportamento del minore all’interno del contesto scolastico/di lavoro?____________________

b12-Al di fuori della famiglia, esistono per il minore altre figure di spiccata rilevanza?______________________

 

 

C) L’INSERIMENTO

 

Motivi dell’allontanamento

&127; violenza fisica __________________________________________________________________

&127; abuso sessuale __________________________________________________________________

&127; contrasti gravi (violenza psicologica) ________________________________________________

&127; provvedimenti penali a carico del minore _____________________________________________

________________________________________________________________________________

&127; disagio socio-economico __________________________________________________________

&127; problemi giuridiziari in seno alla famiglia ____________________________________________

________________________________________________________________________________

&127; problemi lavorativi della famiglia ___________________________________________________

&127; carenze educative _______________________________________________________________

&127; conflitti di coppia e tra coniugi e figli ________________________________________________

&127; rischio di devianza _______________________________________________________________

&127; incapacità genitoriale ____________________________________________________________

&127; patologie gravi dei genitori ________________________________________________________

&127; morte di uno o entrambi i genitori __________________________________________________

&127; problematiche specifiche del minore ________________________________________________

&127; altro (specificare) _______________________________________________________________

 

 

Caratteristiche dei genitori che possono aver influito nella scelta di affidamento

PADRE

&127; separazione: ____________________________________________________________________

&127; vedovanza: _____________________________________________________________________

&127; difficoltà economiche: ____________________________________________________________

&127; immigrazione: __________________________________________________________________

&127; disturbi organici: ________________________________________________________________

&127; disturbi psichici: ________________________________________________________________

&127; precedenti giudiziari: _____________________________________________________________

&127; è stato oggetto di abuso: __________________________________________________________

&127; è stato istituzionalizzato: __________________________________________________________

&127; alcolismo: _____________________________________________________________________

&127; tossicodipendenza: ______________________________________________________________

&127; comportamenti antisociali: ________________________________________________________

&127; ha precedenti di maltrattamento: ____________________________________________________

 

MADRE

&127; separazione: ____________________________________________________________________

&127; vedovanza: _____________________________________________________________________

&127; difficoltà economiche: ____________________________________________________________

&127; immigrazione: __________________________________________________________________

&127; disturbi organici: ________________________________________________________________

&127; disturbi psichici: ________________________________________________________________

&127; precedenti giudiziari: _____________________________________________________________

&127; è stata oggetto di abuso: __________________________________________________________

&127; è stata istituzionalizzata: __________________________________________________________

&127; alcolismo: _____________________________________________________________________

&127; tossicodipendenza: ______________________________________________________________

&127; comportamenti antisociali: ________________________________________________________

&127; ha precedenti di maltrattamento: ____________________________________________________

 

 

Fattori di disagio rilevati nel nucleo familiare

&127; alloggio: ________________________________________________________________

&127; reddito insufficiente: ______________________________________________________

&127; disoccupazione: __________________________________________________________

&127; isolamento sociale: _________________________________________________________

&127; eventi stressanti: _________________________________________________________

&127; violenza tra i coniugi: ________________________________________________________

&127; altro: __________________________________________________________________

 

 

Situazione abitativa della famiglia

Abitazione propria _______ in affitto _____ alloggio popolare ______

alloggio precario ______ sfratto ________

 

c1-Il minore proviene da precedenti esperienze in comunità e/o altre strutture? ____________________

_________________________________________________________________________________

 

c2-Chi all’interno della famiglia è maggiormente d’accordo sull’inserimento in comunità del minore? ________

___________________________________________________________________________________

 

 c3-Come vive il minore la prospettiva dell’inserimento in comunità? _____________________________

_______________________________________________________________________________

c4-Come è stato esplicitato al minore il motivo dell’inserimento in comunità? ______________________

_______________________________________________________________________________

c5-Qual’è la previsione dei Servizi Sociali sulla durata della permanenza del minore in comunità? _________

________________________________________________________________________________

 

c6-Quali sono a parere del Servizio gli obiettivi generali e specifici previsti dall’inserimento?

________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

c7-Sono previsti rientri temporanei in famiglia? _________________________________________

________________________________________________________________________________

 

Relazione con i Servizi Sociali

c8-Se la famiglia è stata seguita dai Servizi Sociali, specificare in quali circostanze ____________________

_________________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________________

c9-Quali sono gli interventi dei Servizi per il recupero della funzione genitoriale: ______________________

__________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

 

c10-Come appaiono gli atteggiamenti della coppia genitoriale nei confronti dei referenti del Servizio:____

c11-Quali le ipotesi formulate dai Servizi Sociali sulla famiglia (specificare in particolare il ruolo

giocato dal minore nelle dinamiche familiari): _______________________________________________

 

c12-Come il minore racconta la sua storia familiare: _____________________________________

_________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________

 


NOTE

1) Psicologo, terapista sistemico in formazione presso il Centro milanese di terapia della famiglia

2) Psicologo, psicoterapeuta, coord. Consultorio familiare di Arzignano, Ulss 5 Ovest Vicentino (VI)

3)  Questo lavoro rappresenta un ampliamento e approfondimento rispetto a quanto proposto da L. Gambuzzi e R. Rocco in "La richiesta di accoglimento in comunità per adolescenti" nel volume: M. Gonzo, A. Mosconi, M. Tirelli, a cura di, "L’intervista nei servizi sociosanitari", Raffaello Cortina, Milano, 1999, pp.191-208.

__________________________________________________________________________________________________________


home[2].gif (2465 byte)

nextpage[1].gif (2635 byte)